Il coltello

Posto d’eccezione a tavola è destinato al coltello che, come benissimo sappiamo tutti, e chi non lo sa faccia finta di saperlo, è posto a destra del piatto e dopo di esso verso l’esterno si posiziona il cucchiaio. Ricordiamo che la lama va posta verso l’interno e non verso l’esterno.

 

Il coltello rappresenta “l’utensile” più arcaico, infatti è utilizzato già in epoca primitiva e la sua evoluzione va di pari passo con l’affinamento delle arti di lavorazione del metallo. Alcuni pensano che l’utilizzo del coltello stia sparendo, in Cina, ad esempio, il suo utilizzo è già molto raro, tanto che le nostre buone maniere sono considerate barbare e maleducate perché prevedono l’utilizzo di una spada a tavola. Parlando del proprio popolo cinese il grande studioso Norbert Elias afferma che “è lecito che il costume affermatosi in Cina sia da ricollegare al fatto che in questo paese da molto tempo lo strato superiore che determinò i modelli non era una classe di guerrieri ma uno strato pacificato, anzi pacificato in misura elevatissima: quello dei funzionari colti”.

 

I coltelli sono di varie tipologie ma sicuramente dobbiamo ricordare che per la frutta e per il pesce è necessario apparecchiare la tavola prevedendo i coltelli adatti. Certo non c’è bisogno di ricordare che per nessuna ragione è ammesso portare il coltello alla bocca e che deve essere tenuto con la mano destra senza che l’indice oltrepassi il manico e tocchi la lama. 

 

Molte persone fanno molta confusione sull’uso dei coltelli, alcuni pensano che debba essere tenuta come una penna stilografica, ammesso solo un una perfomance artistica, altri pensano che si debba tenere con tutta la mano come un pugnale, caso ammesso solo se siete dei supersiti su un’isola deserta e dovete cacciare della selvaggina.

 

Non tutti gli alimenti vanno tagliati con il coltello, infatti il suo uso è concesso principalmente, se non esclusivamente, quando viene servita la carne. Se non volete rischiare che qualcuno vi tagli le mani proprio con il coltello non utilizzatelo mai per tagliare le uova, le verdure e le patate, massima attenzione al pesce e al formaggio, mai viene utilizzato il coltello semplice ma in entrambi i casi si utilizza il proprio coltello. 

 

Un consiglio: se organizzate un buffet in piedi evitate di servire portate che necessitano l’uso del coltello, può essere scomodo e spiacevole per i vostri invitati. 

In ultimo, un’altra accortezza: è di per sé estremamente maleducato gesticolare, ancor di più se lo si fa a tavola, oltremodo se lo si fa con una posata tra la mani. Se fosse un coltello il padrone di casa è autorizzato a invitarvi a mangiare in una sala separata

 

 

Condividi!

Accademia Italiana Galateo e Buone Maniere

Roma 

 +39 06-64003500

+39 339-2623864

info@accademiaitalianagalateo.it