Mostre e vernissage: consigli per non sentirsi fuori luogo
Occasioni e Socialità

Esiste un galateo per vernissage e mostre d’arte?

Che domanda!  Assolutamente si!

La dura realtà è che ormai a mostre, vernissage e presentazioni è difficile trovare amanti dell’arte. E’ invece più facile trovare gli amanti della mondanità e lo era già ai tempi di Andy Wharol, che commentò:

“A ben vedere, forse, i grandi magazzini sono un po’ simili ai musei”

Andy Wharol

Eppure quando si è invitati a una di queste occasioni si teme sempre di non essere all’altezza e di essere fuori luogo.

I consigli del galateo per evitare brutte figure

1. Leggere

I vernissage, le inaugurazioni o le presentazioni di cataloghi, pur restando occasioni mondane hanno alla base un elemento culturale e sono l’esito di un processo artistico completo. Quindi se siete completamente digiuni è opportuno informarsi debitamente.

2. Ritardo: SI!

Ma solo con qualche minuto, e comunque non superiore al quarto d’ora.

3. Ammira le opere

Occhio a non rimanere impalati, è importante fare il giro completo dell’esposizione prendendosi tutto il tempo necessario per comprendere le opere. Le opere vanno ammirate e non fotografate. Fotografarle, infatti, è quasi un furto, ti distrarrà dalla visita e soprattutto potrebbe dar fastidio agli altri partecipanti.

4. Il silenzio è d’oro 

Assolutamente vietati il chiacchericcio e l’uso del telefonino. Vietati anche i commenti banali. Evita soprattutto la parola “bello”: è molto disprezzata nel mondo della cultura. Se vuoi fare un complimento, meglio far riferimento a un particolare che ti ha colpito.

5. Attenzione ai saluti

L’artista sarà sempre presente ed è doveroso comportarsi come fossimo ospiti in casa sua. Per cui saluti al nostro ingresso e al congedo e se vogliamo offrire un omaggio meglio scegliere i fiori, da far recapitare in privato alla fine dell’evento

6. Non “abbuffarsi” al buffet

Probabilmente sarà previsto un buffet. La parola d’ordine non è “all’attacco”, ma compostezza, ordine e moderazione.
Durante l’aperitivo o il cocktail si cercherà di parlare delle opere evitando i commenti negativi: siete lì per scelta e non per obbligo.

7. L’abbigliamento giusto

Come vestirsi a un vernissage? Per non sentirsi fuori luogo l’abbigliamento dovrà essere accordato all’evento: evita vestiti di essere troppo eleganti in occasioni  “OFF” o underground e, al contrario, evitiamo di essere troppo sportivi in luoghi prestigiosi.

E se voglio acquistare un’opera?

Può capitare che un’opera ti abbia colpito particolarmente. In quel caso si potrà procedere con l’acquisto. Per questa operazione è necessario rivolgersi al gallerista o all’organizzatore, mai all’artista stesso.
E occhio a non farne una questione di prezzo!
Non aspettarti un ringraziamento immediato: sarà cura dell’artista di far accompagnare l’opera con un biglietto di ringraziamento al momento della consegna.

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nessun risultato

La pagina richiesta non è stata trovata. Affina la tua ricerca, o utilizza la barra di navigazione qui sopra per trovare il post.

Conosci le regole
per divertirti ad infrangerle

 

contattaci >

Scopri il livello
delle tue buone maniere

 

fai subito il test >

Scrivici

Compila il form per ricevere informazioni o iscriverti ai nostri corsi.

GDPR

12 + 8 =

Contatti

+39 06-64003500

+39 339-2623864

info@accademiaitalianagalateo.it