Galateo in Palestra

Negli ultimi giorni in Internet furoreggiava un evento che ha diviso il pubblico: State pensando agli Oscar? Sbagliato! Piuttosto la notizia che alla richiesta da parte di Un noto cantante italiano ad un ex presidente americano di fare un selfie, quest’ultimo si sia negato. 

Quanto accaduto rispecchia un po’ il pensiero si molti, ovvero che la palestra rappresenti una zona franca, dalla quale lasciare fuori lo stress e, spesso le buone maniere.  Bene mai pensiero più sbagliato. Abbiamo sempre detto che galateo significa anche  “fare stare bene gli altri”. Certamente molti avrebbero fatto la stessa cosa del cantante, ma quanto meno non dovremmo indignarci a un NO di risposta.  La palestra infatti non è un luogo di incontro ma bensì uno spazio per l’allenamento. Ovviamente non è vietata la socializzazione, ci mancherebbe, ma questa deve essere discreta e mai invadente. 

La non invadenza è un po’ la parola d’ordine in qualsiasi momento del nostro tempo trascorso in palestra. 

Partiamo dall’inizio: 

Armadietti, panche in qualsiasi modo sia fatto lo spogliatoio,  non devono essere ricoperti dai nostri indumenti incuranti di tutto lo spazio che sottraiamo agli altri. 

Entrati in sala, ricordate sempre la parola d’ordine e di conseguenza: evitate il cellulare! Ormai viene utilizzato in continuazione, persino per fotografare il proprio sudore ( no non solo non è sexy ma terribilmente triste!)  E poi ancora avere la suoneria alta o utilizzare le panche come panchine sulle quali appoggiarsi per mandare i messaggi, non è decisamente un comportamento rispettoso. Evitate poi di intraprendere una conversazione (magari del tutto fuori luogo) con il primo che vi capita vicino...se vi state annoiando forse non è lo sport che fa per voi !

Al momento della doccia:

I nostri indumenti sudati dovranno essere riposti in una busta nel borsone e mai messi sulla panca oppure a terra; si cercherà inoltre di non invadere lo spazio comune e si andrà discretamente in doccia possibilmente coperti, evitando di sfilare nudi per tutto lo spogliatoio.

Ultima regola del tutto generale riguarda : 

L’abbigliamento. Esso deve sempre essere discreto, mai troppo dismesso (siamo in palestra ma evitiamo maglie sdrucite, ingrigite e capi strappati) ma nemmeno troppo eccessivo. Per l’uomo si eviteranno i completi aderenti (soprattutto i pantaloni attillati!) e si eviteranno le canotte apertissime che lasciano scoperte tutte le parti del corpo, per la donna  meglio rinunciare a pantaloncini troppo corti e maglie troppo scollate che finirebbero per limitare i movimenti durante l’allenamento; sarebbero da limitare anche il trucco eccessivo e i gioielli.


Scrivi commento

Commenti: 0