Occasioni e socialità

Occasioni e socialità · 14. febbraio 2019
Chiarito il valore del gesto, un’altra domanda che molti ci pongono riguarda dove si porta l’anello di fidanzamento? Ovviamente all’anulare della mano sinistra.

Occasioni e socialità · 07. febbraio 2019
In alcuni film si vede il cavaliere che decide e ordina per la compagna, attenzione però questo comportamento non è galante ma cafone! Ed è il buon senso prima che le buone maniere a spiegarci il perchè....

Occasioni e socialità · 31. gennaio 2019
Oggigiorno il Tu è molto diffuso perché forse è idea comune che il Lei sia un eccesso di formalità, in realtà si parla di rispetto. Altri sostengono che l’uso del tu sia riconducibile alla voglia di sentirsi giovani e di utilizzare un linguaggio più democratico e trasversale, forse però bisognerebbe ricordare che l’accoglienza e la partecipazione si fanno con le azioni e non con i pronomi.

Occasioni e socialità · 24. gennaio 2019
Siamo onesti vedere gli Spaghetti in menù di una cerimonia o, in generale, di un evento formale è fonte di una certa agitazione. Ricordiamo che galateo è prima di tutto l’accoglienza e il benessere dei nostri vicini, del prossimo, l’ascolto e la gentilezza: se possiamo evitiamo di servire spaghetti. Secondo il giornalista Vittorio Sabadin anche la regina Elisabetta è intimorita dagli spaghetti tanto da evitarli perché non vuole sporcarsi e sembrare goffa mentre armeggia con la...

Occasioni e socialità · 17. gennaio 2019
Sono da poco passate le feste, ma pranzi o cene importanti, elaborati nella composizione del menu ce né saranno. Vi siete mai chiesti se ci sia un’ordine corretto nel servire le portate ? Il senso di mangiare in ordine: antipasto, primo e secondo non è un ordine casuale ha una sua ragione. Ecco alcuni caratteri generali della successione delle portate durante un pasto. La sequenza tiene conto: - della composizione dei piatti, infatti verranno serviti prima i piatti considerati più leggeri...

Occasioni e socialità · 10. gennaio 2019
Saldi \'saldi\ [sm pl] - periodo che fa perdere ogni briciola di galateo, rispetto del prossimo, buone maniere. Ovviamente non è la definizione tratta dallo Zanichelli ma è chiaro che è estremamente vero. Ci siamo detti più di una volta che galateo, buone maniere, bon ton che dir si voglia è prima di tutto rispetto, mettere in condizioni l’altro di stare bene. Chissà perché quando l’altro è una commessa e noi siamo i clienti nessuna delle parole dette ci passano per la mente. E se...

Occasioni e socialità · 27. dicembre 2018
Manca poco a Capodanno, fervono già le organizzazioni per il cenone, per i festeggiamenti e soprattutto per le bollicine con cui brindare. Il nostro consiglio è di iniziare un anno in modo diverso, diciamo con il piede giusto e quindi brindare al nuovo anno tenendo a mente questi avvertimenti.

Occasioni e socialità · 13. dicembre 2018
In generale nel rispetto delle buone maniere non si deve mai notare un atteggiamento o un atto che possa mettere in imbarazzo un’altra persona. Ebbene sì, non stiamo esagerando, forse non ci rendiamo conto ma lo starnuto può essere un atto imbarazzante e quella parolina sottolinea, da un importanza a un atto che altrimenti non dovrebbe avere.

Occasioni e socialità · 06. dicembre 2018
Direttamente dal dizionario dei modi di dire uno dei classici intramontabili “essere una suocera” , ovvero <<essere una persona dispotica, intrigante, pettegola o brontolona, >> come per tradizione vengono descritte le suocere. Tanti luoghi comuni, penseranno molte delle nostre lettrici, vero è che Il rapporto con la suocera è un terreno insidioso, pieno di ostacoli e prove da superare.

Occasioni e socialità · 22. novembre 2018
La dura realtà che investe tali occasioni è che ormai a mostre, vernissage e presentazioni è difficile trovare amanti della letteratura e dell’arte. E' invece più facile trovare gli amanti della mondanità, ma forse considerando quanto disse Andy Wharol “A ben vedere forse i grandi magazzini sono un po’ simili ai musei" lo è sempre stato.

Mostra altro